venerdì 11 aprile 2014

Immobiliare: famiglia magnate cinese vende grattacielo Pechino per 928mln dollari -ilghirlandaio.com

Una società controllata dalla famiglia dell'uomo più ricco dell'Asia, Li Ka-shing, ha venduto per più di 900 milioni di dollari un celebre grattacielo di Pechino, considerato un vero e proprio punto di riferimento della città: il Pacific Century Place.
 
La Pacific Century Premium Developments - una società presieduta da Richard Li, figlio minore del magnate - ha firmato un accordo per vendere l'immobile per ben 928 milioni di dollari, ha fatto sapere l'azienda in una nota depositata presso la borsa di Hong Kong. La cifra concordata è quasi il 30 per cento inferiore al prezzo richiesto l'anno scorso per l'edificio, costituito da due torri di uffici, due blocchi di appartamenti e un centro commerciale, ha scritto oggi il quotidiano Dongfang.
 
Si tratta del quarto immobile cinese venduto dalla famiglia di Li da agosto, ha precisato il quotidiano aggiungendo che le vendite hanno permesso il recupero di quasi 18 miliardi di yuan (2,9 miliardi dollari). Li ha già venduto diversi edifici nelle principali città cinesi tra cui a Guangzhou, nel sud, e nel centro finanziario di Shanghai. 

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism