giovedì 2 maggio 2013

Filippine: corre il mercato immobiliare Il mattone nel Paese asiatico gode di ottima salute, sostenuto da un periodo di crescita economica e di aumento della fiducia tra le imprese, a sua volta dovuto al migliorato rating per gli investimenti ottenuto dal Paese asiatico - Forte aumento degli affitti, in particolare nel settore degli uffici (firstonline.info)


Il mercato immobiliare filippino resta positivo sostenuto da un periodo di crescita economica e di aumento della fiducia tra le imprese grazie al migliorato rating per gli investimenti ottenuto dal Paese asiatico. In particolare, i valori delle proprietà e gli affitti sono cresciuti nel distretto degli affari di Manila Metro. È questa la fotografia per il primo trimestre del 2013 data dall’azienda di consulenze immobiliari Colliers. 

“Il mercato resterà positivo in tutti i settori, ma ci saranno richieste in particolare per il mercato residenziale e degli uffici” spiega Julius Guevara Colliers, associate director di Colliers International Philippines. 

Nel distretto degli affari di Makati, gli affitti mensili per gli uffici di lusso sono cresciuti del 5,1% rispetto al trimestre precedente per una fascia di prezzo che va da 860 a 1.100 peso filippini al metro quadrato. Colliers prevede che nei prossimi 12 mesi ci sarà un ulteriore increment del 7,1% a 880-1.220 peso al metro quadrato. Nel settore residenziale, gli affitti per un appartamento di lusso con tre camere da letto in centro sono cresciuti del 2,3% trimestre su trimester a 737 peso al metro quadrato. 

La percentuale di uffici sfitti nel trimestre è stata pari al 3,38% in leggera diminuzione rispetto al 3,48% del trimestre precedente. La “vacancy” per gli alloggi residenziali nel trimestre è stata pari al 9,8% in diminuzione rispetto al 10 per cento.