venerdì 2 agosto 2013

Immobiliare:a Capri e Forte dei Marmi prezzi sempre al top Lo rivela l'osservatorio nazionale immobiliare turistico di Fimaa- Confcommercio (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 01 AGO - Anche se i prezzi delle case vacanze continuano a scendere ci sono certe località in cui la crisi sembra non esistere e le quotazioni sono sempre da vertigini. Secondo l'osservatorio nazionale immobiliare turistico di Fimaa- Confcommercio nel 2013 le due località più care sono Capri e Forte dei Marmi dove un appartamento top o nuovo costa 15 mila euro al metro quadro. Le perle della montagna non sono però da meno: a Madonna di Campiglio la quotazione raggiunge infatti i 14 mila euro e a Cortina si ferma a 12 mila. Quotazioni sopra i 10 mila euro anche per Santa Margherita ligure, Courmayer, Anacapri e Porto Cervo. Per quello che riguarda i canoni invece i più cari si trovano in Liguria e in Emilia-Romagna dove per una settimana ad agosto in una casa per quattro persone si può arrivare a spendere fino a 2200 euro. In montagna, anche per la possibilità di avere una doppia stagione, le locazioni sono più basse: a Cortina e Courmayer infatti si spendono al massimo 1300 euro a settimana. (ANSA).