lunedì 18 novembre 2013

La sede del «Corriere» venduta a 120 milioni ma ne può valere 175 -ilgiornale.it

Quanto valgono gli immobili occupati dalle società di media italiane? Il Centro Studi di Immobiliare.it ha eseguito delle analisi e stimato il valore per metro quadro, non solo degli uffici del Corriere della Sera di via Solferino, a Milano, ma anche di altre sedi di media company nell'ambito della capitale lombarda. Va da sé che l'immobile di maggior valore è quello ubicato nel centro di Milano e che rappresenta la sede storica del Corriere della Sera. Secondo Immobiliare.it, infatti, l'immobile occupato da Rcs vanta una superficie pari a 25mila metri quadrati. La stima è di 7mila euro a metro quadro se fosse riconvertito a uso residenziale, stima che scende a 5mila e 500 al metro se l'immobile mantenesse la destinazione a uso ufficio. Cifre non alte, dunque, perché tengono conto anche dei costi di ristrutturazione necessari per la riconversione. In ogni caso, il valore complessivo dello stabile sarebbe pari a 175 milioni in caso di uso residenziale che scendono a poco meno di 138 milioni per l'uso ufficio. Stime comunque sempre maggiori rispetto all'attuale prezzo di vendita al gruppo Blackstone, fissato a 120 milioni. Certo è che, in un momento di crisi per il mondo dell'editoria, si può puntare anche a sedi meno prestigiose e di meno valore. L'immobile, sempre di Rcs, ma sito in via Rizzoli, dove si trovano tutte le redazioni dei periodici e anche l'ufficio dell'ad Pietro Scott Jovane, dato che sta lontano dal centro, vale indubbiamente molto meno. Per 25mila metri quadri infatti la quotazione è intorno ai 65 milioni, 2.600 euro a metro quadro. E lo stesso vale per Mondadori. La sede di Segrate, secondo Immobiliare.it, vale 62 milioni di euro: 18mila metri quadri a 3.500 euro al metro quadro. La sede più economica è comunque la più grande, quella di Sky Italia nel quartiere Santa Giulia, lontana dal centro di Milano, ma servita dalla metro. Si stima che gli 85mila metri quadri di uffici e studi televisivi valgano 170 milioni, ossia 2mila euro a metro quadro.