martedì 3 settembre 2013

Confronto immobiliare tra Brooklyn e Manhattan di Riccardo Ravasini - nyc-site.com




Confronto immobiliare tra Brooklyn e Manhattan


Dove cercare casa: a Brooklyn o a Manhattan?
La scelta un tempo era semplice. Coloro che potevano permettersi di spendere di più sceglievano Manhattan. Quelli che invece decidevano di comprare un appartamento più grande a meno sceglievano Brooklyn. Ma adesso questa dicotomia non è più così scontata. Con i prezzi degli appartamenti in vendita e in affitto cresciuti più velocemente a Brooklyn che a Manhattan, in molti stanno realizzando che le zone più belle di Brooklyn non sono poi più così economiche rispetto a Manhattan.
Basta dare un'occhiata agli affitti. Leggendo "The Real Deal" vengono riportati i dati della società di periti Miller Samuel. Questi dicono che il prezzo mediano degli affitti nelle migliori zone di Brooklyn è cresciuto dell’11,3% dal marzo 2012 al marzo 2013. Nello stesso periodo il prezzo mediano di un affitto a Manhattan è cresciuto invece del 6,7%. 
Anche per quanto riguarda le vendite la differenza si sta assottigliando. Secondo il sito StreetEasy, il prezzo mediano di un appartamento a Brooklyn Heights è cresciuto del 37,8% negli ultimi cinque anni raggiungendo quota 792 mila dollari; mentre il prezzo mediano nel West Village è cresciuto del 4,34% nello stesso periodo raggiungendo quota 895 mila dollari. Queste sono due zone prese ad esempio per le loro caratteristiche similari: belle strade con edifici storici di piccola dimensione, tranquillità, fascino e ristoranti di alto livello. I dati di Miller Samuel mostrano come il prezzo mediano di un appartamento a Brooklyn nel primo trimestre 2013 era 14% più alto rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La crescita del prezzo mediano a Manhattan è invece stata del 5,9% nello stesso periodo. 
Per la prima volta in tempi recenti si può dire che almeno una zona di Brooklyn, Williamsburg, sia più costosa di una zona di Manhattan, Lower East Side. Il fatto che il numero di appartamenti in vendita a Manhattan sia sceso del 34% nell’ultimo anno ha sicuramente influito sull’accelerare dei prezzi a Brooklyn dato che chi cercava a Manhattan ha dovuto allargare l’orizzonte di ricerca a Brooklyn.
Un settore dove esiste ancora una sostanziale differenza fra le due parti della città è quello del lusso. Le vendite di palazzine residenziali di grande qualità e dimensione a Brooklyn si distanziano ancora parecchio dalle vendite ultra milionarie di Manhattan. Investitori di un certo tipo prediligono ancora Manhattan.
Per concludere vorrei aggiungere una nota su una particolare zona di Manhattan: Harlem. Questa rappresenta ancora un ottimo sconto dalla media dei prezzi dell’isola presa nel suo insieme e infatti molti decidono di comprare proprio qui piuttosto che nel Queens o a Brooklyn... Per trovare delle buone occasioni a Manhattan alla fine non bisogna guardare troppo lontano.
Se sei interessato ad avere maggiori informazioni oppure desideri investire, aquistare o affittare un appartamento a New York, visita la nostra sezione "Real Estate" e non esitare a contattarci.
Confronto immobiliare tra Brooklyn e Manhattan
Dove cercare casa: a Brooklyn o a Manhattan?
La scelta un tempo era semplice. Coloro che potevano permettersi di spendere di più sceglievano Manhattan. Quelli che invece decidevano di comprare un appartamento più grande a meno sceglievano Brooklyn. Ma adesso questa dicotomia non è più così scontata. Con i prezzi degli appartamenti in vendita e in affitto cresciuti più velocemente a Brooklyn che a Manhattan, in molti stanno realizzando che le zone più belle di Brooklyn non sono poi più così economiche rispetto a Manhattan.
Basta dare un'occhiata agli affitti. Leggendo "The Real Deal" vengono riportati i dati della società di periti Miller Samuel. Questi dicono che il prezzo mediano degli affitti nelle migliori zone di Brooklyn è cresciuto dell’11,3% dal marzo 2012 al marzo 2013. Nello stesso periodo il prezzo mediano di un affitto a Manhattan è cresciuto invece del 6,7%. 
Anche per quanto riguarda le vendite la differenza si sta assottigliando. Secondo il sito StreetEasy, il prezzo mediano di un appartamento a Brooklyn Heights è cresciuto del 37,8% negli ultimi cinque anni raggiungendo quota 792 mila dollari; mentre il prezzo mediano nel West Village è cresciuto del 4,34% nello stesso periodo raggiungendo quota 895 mila dollari. Queste sono due zone prese ad esempio per le loro caratteristiche similari: belle strade con edifici storici di piccola dimensione, tranquillità, fascino e ristoranti di alto livello. I dati di Miller Samuel mostrano come il prezzo mediano di un appartamento a Brooklyn nel primo trimestre 2013 era 14% più alto rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La crescita del prezzo mediano a Manhattan è invece stata del 5,9% nello stesso periodo. 
Per la prima volta in tempi recenti si può dire che almeno una zona di Brooklyn, Williamsburg, sia più costosa di una zona di Manhattan, Lower East Side. Il fatto che il numero di appartamenti in vendita a Manhattan sia sceso del 34% nell’ultimo anno ha sicuramente influito sull’accelerare dei prezzi a Brooklyn dato che chi cercava a Manhattan ha dovuto allargare l’orizzonte di ricerca a Brooklyn.
Un settore dove esiste ancora una sostanziale differenza fra le due parti della città è quello del lusso. Le vendite di palazzine residenziali di grande qualità e dimensione a Brooklyn si distanziano ancora parecchio dalle vendite ultra milionarie di Manhattan. Investitori di un certo tipo prediligono ancora Manhattan.
Per concludere vorrei aggiungere una nota su una particolare zona di Manhattan: Harlem. Questa rappresenta ancora un ottimo sconto dalla media dei prezzi dell’isola presa nel suo insieme e infatti molti decidono di comprare proprio qui piuttosto che nel Queens o a Brooklyn... Per trovare delle buone occasioni a Manhattan alla fine non bisogna guardare troppo lontano.
Se sei interessato ad avere maggiori informazioni oppure desideri investire, aquistare o affittare un appartamento a New York, visita la nostra sezione "Real Estate" e non esitare a contattarci.