giovedì 10 ottobre 2013

Compravendita di immobili di lusso nelle sabbie mobili in attesa di chiarimenti sull’Imu - ilghirlandaio.com


Compravendita di immobili di lusso nelle sabbie mobili in attesa di chiarimenti sull’Imu
(Il Ghirlandaio) Milano, 10 ott. Il mercato immobiliare del lusso è sostanzialmente fermo. Si attende, infatti, di capire gli sviluppi sulla questione relativo al pagamento dell’Imu, dal momento che ancora non si capisce se le case di questo tipo saranno, o meno, esentate. Nomisma e Tirelli&Partners hanno presentato i dati del loro periodico osservatorio sugli immobili di pregio, sottolineando come nel secondo semestre del 2013 questo segmento sia rimasto sostanzialmente fermo, preda dell’incertezza che regna sulla questione Imu.
Concentrandosi sulla città di Milano, se da un lato l’offerta continua a essere particolarmente ampia, va notata come la qualità delle case in offerta non risponda appieno alle richieste di chi è intenzionato ad acquistare un immobile di pregio. Le ricerche, infatti, includono sempre più spesso domotica ed efficienza energetica, caratteristiche difficili da trovare.
Per questo, i tempi necessari a concludere una transazione di vendita si sono allungati fino a 15,4 mesi, mentre per l’affitto siamo vicini ai 10 mesi (9,7). I dati della ricerca sottolineano, inoltre, come in questi mesi vengano vendute circa tre case ogni cento disponibili per quanto riguarda questa tipologia di immobili.