giovedì 17 aprile 2014

Branson, boss della Virgin, compra uno dei vigneti più importanti del Sudafrica - il SecoloXIX




Roma - Il magnate del gruppo Virgin, Richard Branson, entra nel mondo della produzione di vino e dell’enoturismo e sceglie il Sudafrica.
L’esordio, come riferisce Winenews, è stato realizzato attraverso la Branson’s Virgin Limited Edition che ha acquistato Mont Rochelle Hotel & Mountain Vineyard, una delle realtà vinicole e turistiche più prestigiose del Sudafrica nella regione di Franschhoek.
La struttura, acquistata per una cifra top secret, conta 39 ettari, di cui 16 vitati, coltivati a Sauvignon Blanc, Chardonnay, Merlot, Shiraz, Cabernet Sauvignon, Mouvedre, Petit Verdot, Viognier Semillon e 22 camere di lusso.
«Sono sicuro che diventerà uno dei luoghi “must visi”´ per chi cerca esperienze nei territori del vino», ha detto Branson, il quale qualche anno fa era già entrato nel settore con la società di distribuzione Virgin Wines attiva soprattutto nel mercato inglese.