giovedì 17 aprile 2014

Usa: caro-affitti 'mangia' il 30% del reddito lordo -a-realestate.it


E' caro affitti negli Stati Uniti, dove la classe media sembra non farcela a tenere il passo degli aumenti. Secondo uno studio del New York Times, in 90 città americane gli affitti medi, non incluse le bollette, sono il 30% del reddito lordo medio. E la corsa dei prezzi non sembra destinata a fermarsi: con l'offerta bassa, quasi a zero, i prezzi sono previsti salire quest'anno del 4% dopo il +2,8% del 2013. ''Siamo di fronte alla peggiore crisi per gli affitti che questo paese abbia mai sperimentato'' affermano le autorità americane. Un recente studio di Harvard conferma che la meta' di coloro che affittano case negli Stati Uniti spendono piu' del 30% del loro reddito lordo, una quota in crescita rispetto al 38% del 2000.

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism