giovedì 26 settembre 2013

GB, immobiliare a rischio bolla: la banca centrale promette di vigilare - valori.it

La ripresa del mercato immobiliare nel Regno Unitosembra ormai avviata. Ma il Financial Policy Committee è pronto a vigilare per scongiurare rischi per la stabilità del sistema. Tali dichiarazioni sono state diffuse dalla Bank of England tramite una nota riportata dall’agenzia Bloomberg. Le misure dell’esecutivo di Londra per sostenere ipotenziali acquirenti di case, infatti, hanno ridato slancio al settore e hanno innescato una netta salita dei prezzi, guidata dalle quotazioni nella città di Londra. Ma non hanno mancato di suscitare perplessità da parte di coloro che temono che, dietro l’angolo, ci sia una nuova bolla immobiliareDa qui la presa di posizione della banca centrale inglese, che ha voluto precisare che il Financial Policy Committee sarà incaricato di monitorare più da vicino gli sviluppi nel mercato del mattone e dei prestiti a esso legati. L’authority da parte sua ha cercato di gettareacqua sul fuoco, chiarendo che l’attività immobiliare resta comunque a un livello inferiore rispetto alla sua media storica. Il Financial Policy Committee ha aggiunto di avere a disposizione una serie di strumenti per tenere a freno un’eventuale bolla, intervenendo sui requisiti per l’erogazione di mutui.