giovedì 26 settembre 2013

In vendita la casa d'infanzia di Kurt Cobain dove iniziò a suonare di Tiziana Minelli - Il Sole 24 Ore


Gli amanti dei Nirvana, del grunge e dell'alternative rock hanno già drizzato le orecchie: da oggi sul mercato immobiliare dello stato di Washington c'è anche la casa di Kurt Cobain. L'ha messa in vendita, al prezzo di 500mila dollari, la madre del cantante dei Nirvana, Wendy O'Connor.
Non si tratta certo di una dimora da vip o da star, ma in questa modesta casa di Aberdeen, a due ore di distanza da Seattle, Kurt Cobain ha vissuto felicemente i primi 9 anni della sua vita, fino alla separazione dei genitori. Gli appassionati della band saranno attratti dal fatto che proprio nel garage di questa proprietà, Cobain e Krist Novoselic, bassista e co-fondatore dei Nirvana, iniziarono a suonare. Infatti il cantante ha vissuto in questo edificio per un secondo periodo, fra i 16 e i 20 anni, quando si avvicinò alla musica e cominciò a pensare al gruppo che lo ha reso famoso.
La madre ha affidato la vendita all'agenzia di immobili di lusso The Agency. Non potendo contare sulle caratteristiche dell'immobile costruito nel 1923 e composto dalla casa, il cortile e un garage, per stuzzicare l'interesse dei fan verso la proprietà, la donna ha anche messo in vendita altri oggetti appartenuti al figlio morto suicida a soli 27 anni. Se il materasso della vecchia camera da letto e le foto di Kurt Cobain non riusciranno ad attirare le giuste attenzioni la madre si è detta disposta a trovare un accordo per trasformare la casa in museo.