lunedì 23 settembre 2013

Scozia: parte campagna per salvare casa 'padre' Peter Pan Attrice Joanna Lumley vuole raccogliere 100 mila sterline (ANSA)

(ANSA) - LONDRA, 23 SET - La casa del 'padre' di Peter Pan, lo scrittore britannico J.M. Barrie, sta cadendo a pezzi. Per restaurarla è stata lanciata una campagna dall'attrice ed ex 'Bond girl' Joanna Lumley, che vuole raccogliere 100 mila sterline per i lavori di cui hanno immediato bisogno la villa e il giardino a Dumfries, Scozia centrale, in cui l'autore immaginò i suoi personaggi. Questo progetto fa parte di un piano molto più ampio per raccogliere 4 milioni di sterline e trasformare la casa dove Barrie ha trascorso la sua infanzia, intorno al 1870, in un centro letterario dedicato ai bambini. I primi lavori si devono concentrare soprattutto sulle finestre dell'edificio. ''E' lì che Barrie ha immaginato entrare ed uscire i suoi personaggi'', ha detto Lumley. L'abitazione è stata salvata già dalle ruspe, ma ora ha bisogno di nuovi interventi. E' stata infatti più volte attaccata da gruppi di vandali. (ANSA).