lunedì 28 ottobre 2013

GOLF PEOPLE REAL ESTATE - L’investimento immobiliare all’estero è come un abito su misura…

ottobre 28, 2013 by redazione   

Filed under NEWS


Sono due le domande che sempre più spesso mi vengono poste da quando mi occupo di investimenti immobiliari all’estero:
  • Chi è il cliente tipo che acquista immobili oltre confine?
  • Qual è la migliore località estera dove conviene investire?

Della prima risposta già mi occupai proprio in uno di questi interventi su Golf People nel quale ribadivo come la clientela fosse veramente eterogenea: dal piccolo risparmiatore all’investitore, al giovane che vuole cambiare vita, alla coppia di pensionati che si trasferisce. Tutti gli italiani, o quasi, sono quindi potenziali acquirenti di immobili all’estero.

Di tutte queste categorie ebbi anche modo di parlare nell’intervista recentemente rilasciata a Panorama.ithttp://immobiliallestero.blogspot.it/2013/09/mollo-tutto-e-me-ne-vado-dallitalia-di.html
Per la seconda domanda – ossia la località estera dove oggi conviene investire – ben si presta il titolo di questo mio intervento: l’investimento immobiliare all’estero è come un abito su misura.
Il vero lavoro del consulente immobiliare non è più quello di snocciolare o mettere in vetrina gli immobili disponibili, bensì individuare esigenze e aspettative del cliente al fine di “cucirgli addosso” l’investimento immobiliare che “meglio gli sta”.
Il bravo sarto – nel confezionarci un abito su misura – avrà prima bisogno di chiacchierare con il cliente per capire esigenze, gusti, difetti, pregi e altrettanto dovremmo fare noi consulenti prima di proporre l’investimento che sarà – se preceduto da una precisa analisi su bisogni e aspettative – quello sicuramente più adatto al potenziale cliente.
E’ chiaro che le esigenze e aspettative della coppia di pensionati che va a svernare in qualche caldo paese non saranno le stesse del risparmiatore o investitore che destina parte del proprio capitale per l’altissima resa che l’investimento immobiliare all’estero può dare. Anche in quest’ultima categoria troviamo chi preferisce un ritorno del 6-8% netto annuo e chi invece preferisce puntare sull’incremento di valore dell’immobile.

La domanda quindi va letteralmente ribaltata: cosa ti aspetti dall’investimento immobiliare all’estero?

Dovremo imparare anche in Italia ad abituarci al servizio, già molto diffuso in altri Paesi anche europei, del “Finding Property” ovvero un consulente a cui affidare un mandato scritto di ricerca dell’immobile più adatto alle proprie esigenze, che verrà pagato dal potenziale cliente con una commissione stabilita in contratto solamente nel momento in cui troverà l’immobile
Il consulente immobiliare si adopererà quindi per trovare il “giusto prodotto” dopo aver individuato – scusate se mi ripeto – le esigenze e aspettative dell’acquirente.
Che si tratti di Stati Uniti o di SudAfrica (a cui si riferiscono le foto di questo mio intervento), di Europa o Repubblica Dominicana l’investimento immobiliare dovrà assolutamente essere Taylor Made!
Al prossimo appuntamento.

Gianluca Santacatterina
mob ph +39 348.4513200
gsantacatterina@me.com