mercoledì 6 novembre 2013

Milano: ad Autogrill 2.000 mq in Galleria Vittorio Emanuele II -a-realestate.it


La società Autogrill si è aggiudicata 2 mila metri quadri in Galleria Vittorio Emanuele II (dal secondo al sesto piano), per realizzare su scala verticale nuovi spazi commerciali. La busta con l'offerta della società è stata aperta questa mattina nella seduta della Commissione tecnica. Autogrill ha offerto complessivamente un canone annuo di 705.102 euro e si occuperà degli interventi di ristrutturazione degli spazi, che saranno tutti collegati tra loro per garantirne la massima fruibilità, sette giorni su sette, da parte di cittadini e turisti. Si tratta di spazi dedicati alla ristorazione di qualità con eccellenze locali e internazionali, un mercato cittadino per la vendita e consumo di prodotti freschi, sale per eventi e mostre che anche il Comune di Milano potrà utilizzare per incontri pubblici. Il bando appena chiuso riguardava anche uno spazio al secondo piano della Galleria, sul lato di via Pellico: 230 metri quadri al secondo piano assegnati al Seven Stars Hotel a un canone di 84 mila euro annui. 

Con questa aggiudicazione la redditività della Galleria supererà il prossimo anno i 19 milioni di euro. Di questi, circa 3 milioni arrivano dai piani alti messi a bando nell'ultimo anno e mezzo: spazi che, con le precedenti Amministrazioni, rendevano 129 mila euro all'anno. “Siamo soddisfatti di questo risultato – ha dichiarato l'assessore a Casa e Demani del Comune di Milano Daniela Benelli – che ci consente di riconsegnare alla città i piani alti della Galleria. Si tratta di spazi storicamente assegnati a uffici, abitazioni, enti vari o, ancor peggio, vuoti da anni, concessi in comodato gratuito o affittati a canoni irrisori, una media di 46 euro al metro quadro, e bisognosi di urgenti interventi di ristrutturazione".