giovedì 27 marzo 2014

I norvegesi fanno rotta sulla Ville Lumière -casa24.ilsole24ore.com

Il fondo pensione del Governo norvegese, il maggiore fondo sovrano al mondo, sta per acquistare il complesso retail-uffici Le Madeleine a Parigi dal fondo statunitense BlackRock. Il controvalore della transazione - relativa a 11.700 mq di spazi retail e 17.300 mq di uffici affittati tra gli altri a Chanel e Visa - dovrebbe aggirarsi intorno ai 425 milioni di euro, come riportano oggi alcuni media francesi.
L'operazione porterebbe nelle casse di BlackRock, che aveva dato mandato a novembre a JLL e Catella di trovare un acquirente, un capital gain pari a 50-100 milioni di euro. BlackRock aveva acquisitio il complesso nel 2009 a un prezzo relativamente conveniente (210 milioni di euro) dato che il venditore Hammerson aveva problemi di liquidità.
Norges Bank Investment Management, la divisione della banca centrale che gestisce il fondo pensione da 600 miliardi di euro, è arrivata a poter negoziare in esclusiva l'acquisto sbaragliando la concorrenza di almeno una trentina di gruppi internazionali. L'operazione ha un importante significato: Parigi nel panorama europeo rimane una piazza di investimento interessante per il real estate, seconda solo a Londra.
Già a settembre il fondo sovrano norvegese aveva dichiarato di voler incrementare gli investimenti nel real estate. E dopo poche ore aveva annunciato l'acquisizione del 45% della Times Square Tower a Manhattan. A vendere per 684 milioni di dollari (518 milioni di euro al cambio attuale) è stata Boston Properties, il maggiore Reit statunitense, che aveva messo sul mercato a giugno 2013 l'intero immobile, ma che invece ha deciso di mantenere – o è stato costretto - la proprietà del 55% del complesso uffici.
Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism