domenica 11 agosto 2013

Crisi del mattone e affari possibili. Ecco, per chi può, dove conviene comprare nel Mondo! - befan.it




Se si pensa che la crisi economica abbia soltanto aspetti negativi, in alcuni casi ci si sbaglia di grosso: non sempre, infatti, per i grandi speculatori finanziari o gli immobiliaristi questa situazione è foriera di negatività, ma anche coloro che  hanno una piccola somma di denaro conservata potranno ovviamente effettuare  investimenti nel “mattone”, ed acquistare la casa dei propri sogni ad un costo molto più basso rispetto ai prezzi che comunemente esisterebbero durante un periodo di prosperità economica.
Si potrebbe quindi affermare che la crisi economica non distrugge soltanto le persone: il settore immobiliare purtroppo sta crollando, e con esso anche i prezzi degli immobili, sopratutto di quelli più lussuosi, con, spesso, i proprietari che decidono di abbassare vertiginosamente i prezzi o di uscire dal mercato immobiliare, lasciando spazio soltanto a coloro che hanno veramente necessità di vendere.
Esistono comunque posti specifici dove si possono acquistare le case ad un prezzo molto più basso, come se queste fossero soggette ai saldi di fine stagione?
La risposta a questo quesito, che potrebbe insinuarsi nella mente degli investitori è naturalmente affermativa: la crisi che sta imperversando in Europa, e non solo  ha messo in ginocchio il settore immobiliare di molti Paesi, in cui, attualmente, l’acquisto di residenze un tempo inaccessibili ai più, attualmente potrebbe divenire possibile con un esborso assolutamente limitato .
Occasioni di investimento che sembrano attraversare globalmente il Pianeta, interessando, talvolta per ragioni diverse, Nazioni di ogni continente. Ad esempio, inutile sottolinearlo, possibilità di investimento ad Atene, in Grecia, dove i piccoli appartamenti situati in zone periferiche vengono a costare intorno ai dieci mila euro o sempre rimanendo in Europa, per chi voglia godersi una pensione dorata grazie ad un clima da favola, opportunità  nelle Isole Canarie nelle quali, si può acquistare un bilocale sui 50-60 mila euro, dopo una contrazione del settore immobiliare di un buon 30-40%.. Situazione analoga è paradossalmente rappresentata dalla città di Detroit, dove lussuose ville vengono svendute a prezzo di saldo, e questo poiché i proprietari delle ville sono disposti a tutto pur di vendere.
Una seconda fascia, dove le case o appartamenti hanno un costo che comunque non raggiunge i cinquanta mila euro la si trova innanzitutto in Brasile, ed in particolare nella città di Iracema, nei pressi di Fortaleza, dove sarà possibile divenire proprietario di graziosi appartamenti  nei pressi delle spiagge per poche decina di migliaia di euro, o  Las Terrenasridente località della Repubblica Dominicana, a solo un’ora  dalla capitale dove è possibile entrare in possesso di una villa meravigliosa a prezzi interessantissimi. Voglia di Oriente? Anche in questo caso non mancano gli spazi, come ad esempio in Cambogia, dove con somme esigue si può incarnare il sogno coloniale con una delle poche ville francesi rimaste.


Se invece si preferisce acquistare ad un certo prezzo per poi rivendere ottenendo un elevato profitto, allora bisogna puntare ad acquistare una casa di lusso ad Hong Kong: le case possono costare moltissimo, per la precisione un attico di 200 mq in una zona residenziale può valere non meno di  cinque milioni di euro, ma grazie al rialzo del mercato immobiliare (cresciuto nell’ultimo anno di quasi il 25%), rivendendo la casa dopo un anno si potrà ottenere un ricavo di sei milioni di euro, guadagnandone uno secco.
Si tratta quindi di scegliere il tipo d’investimento in base alle proprie esigenze, poiché coloro che hanno risparmi potranno ottenere ottimi profitti investendo in un mercato immobiliare ricco di opportunità come non mai..

central man yiu street Crisi del mattone e affari possibili. Ecco, per chi può, dove conviene comprare nel Mondo!
( Una panoramica di una carissima Hong Kong. Per appartamenti in zone lussuose, somme a 6 zeri)