sabato 16 novembre 2013

Johannesburg, la rinascita del quartiere della luce - repubblica.it

Si chiama Maboneng. Letteralmente significa "luogo della luce". Si trova a Johannesburg, Sudafrica. Oggi è un quartiere trendy, con caffè, boutique, attici alla moda, insomma uno dei poli culturali della sterminata metropoli del Kalahari. Con una peculiarità tutt'altro che scontata, per il luogo che ha sfornato l'apartheid: l'interrazzialità. La cosa più sorprendente, però, è che dietro al tutto ci sia un giovane, Jonathan Liebmann, oggi 30 enne, ma capace di pensare, progettare e, letteralmente oltreché di nome, di restituire la luce a un sobborgo industriale derelitto, quando era appena ventenne
[16 novembre 2013]