lunedì 11 novembre 2013

Londra: vivere nel lusso in un bagno pubblico -news.immobiliare.it

Forse per cercare un grosso risparmio rispetto all’alternativa di un appartamento da comprare con il tanto agognato mutuo, forse per un eccesso di creatività a dir poco geniale, un architetto inglese è riuscito a comprare dei bagni pubblici della periferia londinese e a trasformarli in un lussuoso appartamento di design.
Si tratta di Laure Jane Clarke, 34 anni, che durante una passeggiata nella zona sud di Londra, al Crystal Palace, è stata attratta da una vecchia fermata della metro in cui i bagni i pubblici erano stati abbandonati e versavano in condizioni di estremo degrado. Da lì l’idea: gli spazi erano abbastanza grandi, a lei serviva una casa da condividere con il marito e quel seminterrato poteva essere la svolta.
Acquistare la proprietà è costato soltanto 23 mila euro, a cui sono ne sono stati aggiunti 65 mila per realizzare il progetto: una cifra veramente lontana da quella che servirebbe per comprare casa nella capitale britannica. Quella serie di bagni a schiera distrutti, che generalmente vengono evitati come la peste dalle persone, si sono trasformati, con il genio di questa donna visionaria, in un vero appartamento di lusso e design.
E’ bastato abbattere tutto quello che rimaneva e che era fatiscente e ridividere gli spazi. La luce della strada che si trova sopra l’appartamento è stata sfruttata inserendo nel soffitto tante piccole vetrate. Le pareti chiare e glispecchi inseriti anche nelle porte danno l’idea di uno spazio molto più grande di quello che è in realtà, ma in cui la coppia pare vivere molto bene. Per i pavimenti si è scelto un parquet chiaro e il bagno è stato realizzato in modo da avere, oltre a una doccia ultramoderna, perfino una vasca. Dalle immagini non sembrano esserci molte finestre e quelle presenti affacciano comunque su delle pareti, un dettaglio comunque trascurabile se pensiamo ad alcune assurde tipologie di appartamento in cui capita di imbattersi quando si cerca una casa vera per cui si è disposti a chiedere un mutuo.