giovedì 14 novembre 2013

Mercato Immobiliare USA in linea con la stagione -infobuild.it

Secondo il National Housing Report di RE/MAX, che analizza i dati MLS ricavati in 52 aree metropolitane negli Stati Uniti, la vendita di immobili di tipo residenziale è in linea con l’andamento stagionale.
Compravendite e prezzi nel mese di settembre, infatti, sono stati inferiori rispetto ad agosto, ma sono rimasti comunque significativamente più elevati rispetto a settembre dello scorso anno, il che rende Settembre il 20° mese consecutivo in cui si sono registrati trend in positivo di vendite e prezzi. Le vendite sono state superiori del 10,7% e il prezzo medio registrato è stato di 85 mila dollari che rappresenta un 12,2% al di sopra del prezzo nel mese di settembre 2012. Il Report stilato da RE/MAX LLC sull’andamento del mercato immobiliare USA con una panoramica su 52 aree metropolitane, ha anche evidenziato che l’inventario continua a diminuire ad un ritmo più lento. Scorte attuali di immobili in vendita rappresentano il 13,4% in meno rispetto allo scorso anno. Con l’attuale andamento delle vendite, il numero di mesi necessari per vendere l’intero inventario di case sul mercato è salito a 5. Questo valore si avvicina ai 6 mesi che rappresentano un punto di equilibrio nel mercato immobiliare.
E’ normale per il mercato immobiliare un rallentamento dopo la stagione estiva, ma è davvero incoraggiante vedere che sia le vendite che i prezzi rimangono significativamente più alti rispetto allo scorso anno. I buoni risultati che abbiamo visto questa estate e tutto il 2013 lo confermano: abbiamo passato le prime fasi di una ripresa del mercato e ora stiamo andando verso un mercato più sostenibile” –  ha dichiarato Margaret Kelly, CEO di RE/MAX, LLC.
TRANSAZIONI MEDIE SU BASE ANNUA
Il Report di Settembre stilato da RE/MAX mostra un calo del 18,5% nel numero di transazioni rispetto ad agosto, ma nel contempo rileva un aumento del 10,7% rispetto a settembre del 2012. Questo rende Settembre il 27° mese consecutivo con vendite più elevate rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Dopo una forte stagione estiva con un picco di vendite registrate a maggio e luglio, i numeri in calo di settembre sembrano seguire le tendenze stagionali. Delle 52 aree metropolitane intervistate nel mese di settembre, 47 hanno riferito vendite più elevate rispetto a settembre 2012, e 34 di esse addirittura hanno registrato guadagni a aumenti a doppia cifra  tra cui:
  • Chicago, IL 27,6%
  • Boston, MA +20,7%
  • Anchorage, AK +19,9%
  • Kansas City, MO +19,3%
  • Wichita, KS +19,1%
  • Des Moines, IA +18,9%
PREZZI DI VENDITA SU BASE ANNUA
Per il mese di settembre, il prezzo medio di tutte le case vendute era è stato di  185 mila dollari, il che  evidenzia un calo del 1,7% rispetto al prezzo medio nel mese di agosto, ma resta comunque superiore del 12,2% rispetto al valore registrato nel settembre 2012. Settembre diventa così il 20° mese consecutivo in cui si evidenzia un prezzo medio più elevato rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Delle 52 aree metropolitane intervistate nel mese di settembre, 46 hanno sperimentato  prezzi di vendita più elevati rispetto ad un anno fa. Di questi, 19 aree metropolitane segnalano incrementi a doppia cifra:
  • Detroit, MI +44.4%
  • Atlanta, GA+36.0%
  • Las Vegas, NV +30.5%
  • San Francisco, CA +28.5%
  • Miami, FL +24.4%
  • Orlando, FL +24.3%
GIORNI MEDI SUL MERCATO
Di tutte le case vendute nelle 52 aree metropolitane, il numero medio di giorni sul mercato era di 65, che è di 3 giorni più elevato rispetto alla media nel mese di agosto, ma inferiore di 16 giorni rispetto alla media del mese di settembre 2012. La media di 65 giorni di settembre rappresenta  il 16° mese consecutivo con una media di mercato al di sotto dei 90 giorni. Una media bassa di giorni sul mercato è il risultato diretto di un ridotto inventario di case in vendita e di una domanda elevata da parte dei clienti acquirenti.  I giorni sul mercato sono il numero medio di giorni che intercorre dalla presa di incarico alla firma del contratto.
INVENTARIO MENSILE  – Media delle 52 Aree Metropolitane
Per 6 mesi consecutivi, l’inventario è diminuito ad un ritmo più lento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Nel mese di settembre, si è registrato un 1,4% in meno nel numero di case in vendita rispetto al mese di agosto, e un 13,4% in meno rispetto a settembre 2012. I livelli di inventario sembrano muovere verso la stabilizzazione. Nel mese di settembre, 14 aree metropolitane hanno visto aumentare gli inventari rispetto ad agosto. Al ritmo attuale di vendite di case, l’inventario per settembre è stato di 5.
Le città con l’inventario più basso:
  • San Francisco, CA 1.6
  • Los Angeles, CA 2.5
  • Denver, CO 2.5
  • San Diego, CA 2.9
  • Boston, MA 2.9
  • Honolulu, HI 3.0
  • Washington, DC 3.1
L’analisi dell’inventario mensile indica quanti mesi sarebbero necessari per vendere tutte le case in vendita sul mercato al tasso di vendita corrente; un mercato  equilibrato si stabilizza sui 6 mesi. I dati MLS ricavati dalle Agenzie RE/MAX sono di proprietà di ogni organizzazione MLS locale e vengono costantemente aggiornati ed elaborati per garantirne la massima accuratezza.