giovedì 30 gennaio 2014

Comprare casa vicino alla scuola conviene -news.immobiliare.it

Ci sono piccoli stratagemmi che potrebbero mettere il vostro investimento al riparo dalle fluttuazioni del mercato immobiliare. Così almeno suggerisce una ricerca i cui risultati sono stati pubblicati nei giorni scorsi negli Stati Uniti.
Secondo lo studio, uno dei salvagenti più stabili per il prezzo degli immobili è la vicinanza ad un buon istituto scolastico. Indipendentemente dal fatto che l’acquirente in pectore abbia figli o non solo non li abbia, ma magari nemmeno abbia intenzione di averne, sappia che, numeri alla mano, un buon istituto scolastico nelle vicinanze è una sorta di assicurazione sul valore della casa.
Di sicuro bisogna tenere conto anche del rovescio della medaglia; comprare casa vicino ad una buona scuola costa un po’ di più, ma questo vi tornerà indietro con gli interessi nel momento in cui deciderete di vendere. Lo studio cita anche un caso specifico condotto a San Francisco nel 2007. Lo stesso medesimo immobile subiva una differenza di prezzo notevole (100.000 dollari) a seconda che si trovasse più o meno vicino ad un istituto scolastico ritenuto eccellente.
Tutto questo avviene perché, all’atto dell’acquisto, le famiglie con bambini pongono la presenza di una buona scuola ai primi posti fra le caratteristiche di una casa e lo stesso, sempre più di frequente avviene anche fra gli acquirenti senza figli perché, comunque, il quartiere con una o più buone scuole è ritenuto “migliore”.
Sarebbe forse superfluo ribadirlo, ma la comunicazione relativa all’analisi si conclude con un caveat agli acquirenti; fate in modo che la casa non venga scelta solo per dove si trova, ma soprattutto per il fatto che si adatti alle vostre reali esigenze.

In pratica: vivere in 5 in un monolocale da 20 metri quadri, per quanto vicino alla migliore scuola della città, potrebbe risultare fastidioso.

Scopri le nostre offerte immobiliari su LuxuryandTourism