lunedì 17 febbraio 2014

Dustin Hoffman vende in segreto la casa di New York -news.immobiliare.it

Il due volte premio Oscar Dustin Hoffman è senza dubbio uno dei divi di Hollywood meno avvezzo al gossip e caratterizzato, nonostante la sua immensa fama, da una grande riservatezza che è incredibilmente riuscito a mantenere (almeno fino ad ora) anche intorno alla vendita della sua storica casa di New York; un appartamento di extra lusso all’interno dell’esclusivissimo San Remo building al 145-146 Central Park West.
Il divo di Rain Man Il Laureato aveva acquistato l’appartamento, che ha una superficie complessiva di circa 800 metri quadrati e occupa metà del quindicesimo e la totalità del sedicesimo e diciassettesimo piano dell’edificio,  alla metà degli anni 70 e aveva già provato a venderlo nel 2002 con una richiesta di 25.000.000 di dollari. Allora l’affare non andò in porto e Hoffman ritirò la casa dal mercato per riproporla, in assoluto segreto, alcuni mesi fa riuscendo a concludere per poco più di 21.000.000 di dollari con un acquirente la cui identità è rimasta riservata.
Al contrario è ben nota l’identità dei moltissimi personaggi famosi che abitano o hanno abitato nel San Remo Building; per citarne solo alcuni si possono fare  i nomi di Bono Vox, Demi Moore, Donna Karan, Glenn Close e Tiger Woods. Molte anche le curiosità su questo condominio esclusivo: la prima è legata al nome di Steve Jobs che vi comprò un pentavano, lo ristrutturò, ma non vi visse nemmeno un giorno.
La seconda invece vede protagoniste Madonna e Diane Keaton; la prima cercò, a metà degli anni 80, di acquistare un appartamento con tre camere da letto che si era liberato; lei era pronta a pagare 1.200.000 dollari per la casa, ma l’assemblea dei condomini votò compatta contro l’ingresso della Material Girl nell’esclusivo gruppo di proprietari del San Remo Building; unica eccezione proprio l’ex musa di Woody Allen che votò a favore di Madonna.

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism