mercoledì 12 marzo 2014

... cambio vita, cambio casa, e ricomincio.... basta volerlo! -designgiuseppezanella.blogspot.it



L'attuale situazione economica e politica del paese è diventata così pesante che la cosa più semplice da fare, è quella di riempire le valigie, prendere un taxi, arrivare a Malpensa e prendere un biglietto di sola andata per la Repubblica Domenicana! 

Se vi sembra troppo lontana accorciate l'itinerario e dirottatevi in Egitto! Non sono le uniche destinazioni, da quanto vedo, ce ne sono centinaia ma quella più gettonata in questi ultimi periodi sembra essere appunto Santo Domingo, ai caraibiiiii! 




Ricominciare una nuova vita non è affatto semplice ma tutto è possibile. Questo "nuovo" paese è in via di espansione, in piena evoluzione immobiliare e commerciale, un pò come l'Italia negli anni 50/60 ma probabilmente più "easy" grazie anche alla tecnologia di questo millennio.

Ad ogni scadenza fiscale il pensiero di emigrare salta fuori come il sole dopo il temporale, vivere onestamente con una tassazione fiscale del 20% sembra un sogno irrealizzabile, basterebbe quindi avere un lavoro, anche se non il più bello, una casa  e tutto potrebbe essere perfetto! Purtroppo l'età pensionabile è troppo lontana. 
Così potrei finalmente dire: "mi godo la vita".  Ma è veramente così ? 

                                 

La prima cosa utile da fare è visionare la zona, perchè potrei scoprire che io li non sono adattabile. Quanti potrebbero non adattarsi al clima dei Caraibi? Tutti sanno che è un piccolo paradiso di benessere (sole e mare stupendi) e di grande ospitalità ma la temperatura umida è uno scoglio da superare. Una volta "bilanciati" con il clima credo sia meraviglioso pensare "mai più scarpe nere, calzini abbinati al pantalone, cintura con le scarpe, giacca e cravatta", solo bermuda e t-shirt ed infradito! Adattarsi ai ritmi lavorativi credo possa essere sicuramente più facile, sarà sufficiente fermarsi e oziare! il famoso caffè di mezz'ora...
Se valutiamo questo lato della situazione problemi non ce ne sono, ma se invece ragioniamo più concretamente, come saremo noi "stranieri " in casa d'altri? Sarà veramente la nostra nuova casa? E nel lavoro saremo ben visti come nella nostra Italia? Immagino che potremmo diventare noi gli "extracomunitari" che spesso incrocio per Milano.

STOP ! basta pensare !!  

Nel caso maturassi definitivamente la scelta, il cambiamento sarebbe subordinato comunque ad una casa lussuosa, se devo "cambià" devo cambiare in meglio quindi una casa luxury, anche se piccola ma comunque luxury. Per come sono fatto io, come potrei rinunciare alla mia passione di creare il perfetto design di una nuova casa?

... un ingresso "evergreen" !
  

...un soggiorno/pranzo caratteristico molto white ... o leggermente moderno,

  


 .. una camera comoda comoda ..


...se poi vogliamo la piscina ...  : ))



Non sembra un'idea così sbagliata, ma purtroppo non siamo abili nei cambiamenti radicali, facile a dirsi difficile a farsi! Nel concetto comune, forse, la casa all'estero viene vista come "casa vacanza" ma personalmente ho difficoltà ad accettare pure questa di idea.
Molti pensano : Ci vivo 1 mese, diciamo 2 e per gli altri 10 mesi? Dovrei attivarmi per affittarla a periodi ad italiani o stranieri.  E poi chi la segue questa proprietà quando non sono in vacanza? Non è che al terzo giro di vacanza scopro che oltre al mobilio si sono fregati anche il pavimento? 

A tutte queste domande però c'è una sapiente risposta: Il mio amico Gianluca! Conoscerlo è stato interessante, un Real estate Agent di ampie competenze e di grande personalità! Una persona positiva, e molto solare, che ha sciolto i miei nodi mentali ed offre soluzioni per ogni tipo di "tasca". Poi il fatto di essere conterranei aiuta...

Eccovi alcune ipotesi, giusto per farsi un'idea: 
Sosua – Costa Nord – Repubblica Dominicana: bellissimo appartamento composto da due camere da letto, due bagni, zona giorno con angolo cottura, terrazzo, al 2° piano arredato. Residence dotato di piscina e jacuzzi $ 49.000 (ca. euro 36.700 al cambio odierno)
Bavaro – Repubblica Dominicana: due camere da letto, 2 bagni, zona giorno con angolo cottura, terrazzo, arredato, posto auto coperto.$ 49.000 (ca. euro 36.700 al cambio odierno)
Ma se preferite l'Egitto ...
Makadi – Hurgada Mar Rosso Egitto: appartamento con due camere da letto, zona giorno con angolo cottura, terrazzino e bagno da euro 24.000
Marsa Alam – Mar Rosso Egitto: appartamento con un camera da letto, zona giorno con angolo cottura, terrazzino e bagno da euro 34.000
Le soluzioni al Sud Africa mi sembrano un pò troppo "lontane" potrei stancarmi ancor prima di arrivare. : )

...Godiamoci allora un'opportunità !  .... ed un grazie a Gianluca  www.luxuryandtourism.com    http://immobiliallestero.blogspot.it/