lunedì 10 marzo 2014

GOLF PEOPLE REAL ESTATE. Te la dò io l’America… Si fa presto a dire “investimento immobiliare all’estero”…


REAL ESTATE. Te la dò io l’America… Si fa presto a dire “investimento immobiliare all’estero”…

 

Il mercato immobiliare italiano – non è certo un segreto – è oramai letteralmente paralizzato ed una cosa è certa: nel settore non c’è più lavoro per tutti !
Dal 2005 – quindi da tempi “non sospetti” – ci occupiamo esclusivamente di investimenti immobiliari fuori dall’Italia e mai come negli ultimi tempi ho visto proliferare colleghi che si ritengono esperti nel settore “estero”.
Diventare un consulente immobiliare per il settore immobiliare estero – come qualsiasi altra professione – è un cammino lungo, in salita, ricco di difficoltà e imprevisti.
Ci si deve spesso confrontare con legislazioni molto diverse dalle nostre, con usi e consuetudini a cui non siamo abituati e mentalità diverse. Non basta certamente un cartello affisso nella vetrina dell’agenzia raffigurante la classica palma ricurva sulla spiaggia bianca e mare turchese.
Mi sembra di rivedere un po’ quello che accadeva circa una decina di anni fa. Ho visto moltissime persone che – attratte dal momento favorevole del mercato immobiliare – decideva di iscriversi al corso per Agenti Immobiliari. Molti di questi sono diventati ottimi professionisti ed hanno pure raggiunto il “successo economico” ma temo che neppure il settore immobiliare estero, assolutamente in crescita come più volte confermato da autorevoli studi, potrà nei prossimi anni garantire analogo successo se non supportato da altissima professionalità e specializzazione.
Nell’era del Social Network diventa molto più facile – ed economico – proporsi e quindi chiunque di noi può con poche decine di euro creare una “Fan Page” su Facebook con qualche migliaio di “Mi Piace”…
Pur essendo io un fermo sostenitore e utilizzatore di ogni tipo di Social, vorrei ricordare che le case non si vendono attraverso Facebook…magari fosse così…
Vorrei altresì ricordare che su Facebook non si “impara il mestiere” e tantomeno si acquisisce l’esperienza o la professionalità.
Nell’era del virtuale mi capita spesso di imbattermi in siti web con proposte immobiliari all’estero ed alla voce “chi siamo” ritrovo la classica frase “un pool di professionisti che da 20 anni … bla bla bla”. Mai un nome o una faccia …
L’italiano è sicuramente attratto dall’investimento immobiliare all’estero ma altrettanto spaventato. Non metterci “la faccia” certamente non tranquillizza il cliente.
Un consiglio su tutti per quest’ultimo ? Chiedete al consulente che vi sta proponendo l’investimento di raccontarvi – circostanziandola e dimostrandovi che ciò che vi dice è vero – la sua storia professionale…
Al prossimo appuntamento
Gianluca Santacatterina
mob ph +39 348.4513200
gsantacatterina@me.com