mercoledì 24 luglio 2013

Dalla crisi nasce la nuova era delle costruzioni - Arch. Massimo Lavarra Blugroup Architetti Associati Vicenza




Da un punto di vista evolutivo la crisi è assolutamente necessaria e nel campo edilizio sta già facendo muovere i primi importanti passi.
Nonostante il mercato sia nettamente ridimensionato rispetto a qualche anno fa alcuni operatori del settore si stanno muovendo offrendo prodotti immobiliari di qualità nettamente superiore.
Cominciano a nascere i primi insediamenti pensati fin dall'inizio con logiche di sostenibilità ambientale, risparmio energetico e comfort abitativo.
Dalla lottizzazione alla singola abitazione si procede con un progetto coordinato carico di contenuti tecnologici e scientifici. Questo nuovo approccio sta consentendo il rivalutarsi della figura del progettista che diventa il punto di riferimento nello sviluppo e nella gestione di un progetto edilizio assai più articolato e complesso rispetto a prima.
Adempimenti normativi in ambito energetico e certificazioni di qualità sono le credenziali su cui si fonda la nuova "bibbia" del costruire bene.
Inoltre si stanno affermando tecniche di costruzione nuove per il mercato italiano come le costruzioni a secco con struttura in legno o in acciaio che grazie all'alto livello di isolamento termico consentono di raggiungere elevato di risparmio energetico. Case di questo tipo hanno portato ad un ulteriore innovazione anche nel campo degli impianti di climatizzazione introducendo l'utilizzo di pompe di calore, generatori a pellet, sistemi di ventilazione meccanica controllata e altro che fino a qualche anno fa se ne ignorava la possibilità di utilizzo. In questo nuovo panorama edilizio, sicuramente molto più vario e ricco di contenuti, anche l'agente immobiliare che si trova a promuovere questo tipo di immobili deve essere aggiornato ed avere le conoscenze per poter far apprezzare la qualità che spesso si nasconde dentro le pareti. Una crisi questa che ad oggi non da i suoi frutti dal punto di vista economico ma di certo ci sta spingendo verso un più alto livello qualitativo e professionale.

Arch. Massimo Lavarra
Blugroup Architetti Associati Vicenza