martedì 1 aprile 2014

Immobiliare: New York, in affitto l'appartamento dove morì Philipp Seymour Hoffmann -ilghirlandaio.com

Ad appena due mesi dalla tragica scomparsa dell'attore Philipp Seymour Hoffmann, è stato rimesso sul mercato l’appartamento in cui fu trovato morto il Premio Oscar a New York. L'immobile, però, ritorna in affitto con una differenza di cattivo gusto: il prezzo è stato alzato, quasi a giustificare la nuova popolarità dell’appartamento. A renderlo noto il portale Immobiliare.it
Secondo quanto riporta Immobiliare.it, l’attore viveva in affitto in questo appartamento di New York dall’autunno del 2013, quando vi si era trasferito dopo la fine della sua relazione con la compagna Mimi O’Donnell, madre dei suoi tre figli. Hoffmann pagava al proprietario un canone mensile di 9.995 dollari che oggi, nonostante la tragica fine del suo ex inquilino (o forse proprio in virtù di essa), è stato aumentato. La richiesta, infatti, è di 10.500 dollari al mese. L’appartamento di 100 metri quadri si trova al quarto piano di un edificio storico del quartiere di Greenwich Village, zona molto amata dai vip, al civico 35 di Bethune Street. 

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism