mercoledì 2 aprile 2014

Rimane solo un soffio di coraggio per corteggiare il mattino di storie nuove di Roberto di Costanzo per www.luxuryandtourism.com





Il confine tra il cielo è terra è questo piccolo comignolo innevato  sul quale gioco a nascondino col mio aquilone. Una lunga distesa di bianco accoglie il mio tempo perduto a cercare bellezza e in essa ricercarmi. Il sole asciuga questa discesa di neve sui passi appena  accarezzati sul bianco. Nuova carta per le cime, tese nel guardarmi  fisso, regali immutate. La mano si ricongiunge al cielo nella soglia tra immaginario e reale. Uno stato di grazia questa neve che ricopre le mie carte. Le nuvole spariscono all'orizzonte. 
Rimane solo un soffio di coraggio per corteggiare il mattino di storie nuove.