lunedì 1 luglio 2013

Imu: Zanonato, ipotesi esenzione per centri ricerca Per il ministro dello sviluppo economico sono soldi sottratti alla ricerca (ANSA)

Imu: Zanonato, ipotesi esenzione per centri ricerca

(ANSA) - PADOVA, 1 LUG - "La riformulazione dell'Imu deve tenere conto di realtà produttive che non hanno nulla a che fare coi patrimoni immobiliari. Se alla riformulazione generale di questo tipo di imposta prevarranno alcune idee mie, penso che beni come questo non dovranno pagare l'Imu". Così il ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato, oggi in visita alla Fondazione Istituto di Ricerca Pediatrica "Città della speranza" di Padova. Dopo mesi di dibattito il ministro ed ex sindaco di Padova apre in direzione di un'esenzione dal pagamento dell'Imu per i centri di ricerca. "Adesso che dobbiamo riformulare completamente l'Imu - ha spiegato Zanonato- sarebbe interessante non soltanto esentare le case, la prima abitazione, ma usare questa esenzione fiscale anche in direzione di alcune realtà che non hanno nulla a che fare con patrimoni immobiliari, ad esempio un'officina o un capannone". "Un centro di ricerca come la Fondazione Istituto di Ricerca Pediatrica 'Citta della speranza' non è un bene immobiliare che fra dieci anni sarà venduto e trasformato in un albergo, è un bene che permanentemente serve alla ricerca - ha infine concluso - che senso ha fargli pagare l'Imu? Sono soldi sottratti alla ricerca". (ANSA).