mercoledì 28 agosto 2013

Case da paperoni: a Milano in vendita l'immobile più caro d'Italia di Michela Finizio - Il Sole 24 Ore



Una villa nobiliare da 40 milioni di euro, nel cuore di Milano, è la casa più cara d'Italia secondo idealista.it. La Toscana, inoltre, fa sempre tendenza e guida la calassifica regionale delle dimore più care dello dello stivale con dieci immobili dal valore superiore ai 7 milioni euro sui 25 selezionati dall'Ufficio Studi del portale di annunci immobiliari. Case aristocratiche, case romantiche, neoclassiche, hi-tech e rural chic... palazzi d'epoca, ville vista mare, attici o contesti rurali. Se il mercato è senza slancio queste case da sogno sembrano fatte apposta per solleticare la fantasia, dei paperoni, cioè la domanda più ambita.
La villa nobiliare di Milano, la più cara d'Italia, ha quattro piani ed è arredata in stile tardo rinascimentale. I vari livelli sono collegati da una scala principale, la scala di servizio ed un ascensore, mentre il piano terra è collegato alla dependance della villa tramite un tunnel in cemento armato. Interamente ristrutturata nel decennio scorso, la casa vanta finiture di prestigio come marmi, legni pregiati e boiserie. tra le caratteristiche esclusive: guest area, alloggi per il personale di servizio addetto alla casa, salone verandato, biblioteca privata, piscina ed altri annessi. Viene proposta, in esclusiva da Immoinvest-estero, a 40 milioni di euro.
La prestigiosa dimora di fine ‘800 precede, nella graduatoria delle proprietà da sogno dello stivale, uno spettacolare ridotto rurale nei pressi di Cecina, in Toscana, e una esclusiva villa fronte mare a Porto Cervo, in Sardegna. La tenuta agricola con vitigno di Cecina comprende una casa padronale di 800 mq con 14 stanze e 410 ettari di terreno ciircostante, di cui 60 destinati a vigneto. La proprietà sulla quale insistono una serie di fabbricati rurali, comprende un lago privato e una sorgente. Viene proposta, in esclusiva B.M. Casa immobiliare, a 25 milioni di euro. La villa fronte mare di Porto Cervo, invece, si estende su 700 mq, con 8 camere, sulla collina che domina il centro cittadino della Costa Smeralda: la casa è composta da due salotti, sei camere con bagno, zona di sevizio con sala e cucina. Tra le caratteristiche esclusive la proprietà dispone di ampia spa con affaccio su una piscina lunga 58 metri e divisa in sei vasche comunicanti fra loro tramite delle cascate. Inoltre sei terrazze di teak, collegate tra loro da un ponte, garantiscono agli ospiti una vista mozzafiato. Viene proposta, in esclusiva da House&Loft, a 13 milioni di euro.
I fortunati futuri proprietari sono investitori - soprattutto imprenditori - italiani e stranieri. I migliori clienti restano russi e cinesi, mentre certe soluzioni sono destinate a un'utenza business interessata a rilevare strutture per uso alberghiero in contesti di charm o intere tenute agricole. Protagonista assoluta della classifica stilata da idealista.it sulle dimore top d'italia, ancora una volta la Toscana, con ben 10 immobili dal valore superiore ai 7 milioni di euro sui 25 selezionati dall'ufficio studi del portale. Segue la Lombardia con 6, mentre al sud certi picchi si toccano solo in Sardegna.