martedì 17 settembre 2013

GB: governo inglese vende 6% della Lloyds banking Cedute 4,28 miliardi di azioni per un totale di 3,2 mld di sterline (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 17 SET - Il governo inglese ha venduto una quota del 6% della Lloyds Banking Group, un primo passo per il ritorno del colosso dei mutui in mani private dopo il salvataggio pubblico. Lo riferisce l'agenzia Bloomberg citando un comunicato. Uk Financial Investments, la società pubblica che gestisce la quota dello Stato nella banca, ha venduto 4,28 miliardi di azioni, pari al circa il 6% del capitale, ad alcuni investitori, al prezzo di 75 pence per azione, per un totale di 3,2 miliardi di sterline (3,8 miliardi di euro). Il titolo Lloyds è salito del 61% quest'anno, fino ai 77,4 pence di ieri, ben sopra la soglia dei 61 pence indicata dal governo come break even quando nel 2008 vennero destinati 20 miliardi di sterline al salvataggio dell'istituto.(ANSA).