martedì 17 settembre 2013

Mercato immobiliare: scendono i prezzi, buone occasioni per chi cerca di Erica Venditti - mutui.supemoney.eu

Il mercato immobiliare italiano sembra tirare un respiro di sollievo, per tutti coloro che cercano casa in affitto, è il momento di agire e cercare casa. I prezzi delle abitazioni stanno infatti scendendo, a confermarlo alcune analisi effettuate dagli specialisti del settore.
Il mercato immobiliare ha affrontato ultimamente uno dei periodi peggiori dal 1985, quindi questa piccola ripresa sembra comunque un segnale positivo.
La mancanza di liquidità e la continua discesa dei prezzi sono due fattori che hanno portato all'incremento della richiesta di affitto. Molti proprietari infatti pur desiderosi di concludere la vendita, si stanno accontentando di riuscire ad affittare in tempi brevi il proprio immobile al fine di poter quantomeno affrontare le spese divenute sempre più esose.
Dall'altro lato vi sono tutti coloro che pur volendo acquistare casa non hanno sufficiente liquidità economica e non riescono a fornire tutte le garanzie richieste dalle banche per accedere al mutuo e sono quindi costretti a ripiegare sull'affitto.
Per chi avesse liquidità è ovviamente il momento migliore per acquistare casa e fare un investimento, nel dettaglio si evidenzia nel primo semestre del 2013 una diminuzione del prezzo degli immobili, -0.6, e la domanda è aumentata: +9% la richiesta di immobili in affitto, +7% domanda di quelli in vendita.
Per quanto riguarda gli affitti la città più cara si conferma Milano con una media di 890 euro ad appartamento, seguita sul podio degli affitti più cari da Roma, 863 euro al mese, medaglia di bronzo per Firenze con una media di 626 euro, per quanto riguarda il Sud-Italia a Napoli l'affitto medio richiesto è di 554 euro, per tutte le altre città si può affittare casa a meno di 500 euro.
Speriamo che questi dati indichino una ripresa del mercato immobiliare.