giovedì 23 maggio 2013

Usa: agenzie rating di nuovo nel mirino Accusate di aver mal valutato la ripresa del settore immobiliare (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 23 MAG - Le agenzie di rating di nuovo nel mirino. Dopo essere state aspramente criticate per aver dato valutazioni troppo positive sui titoli legati ai mutui che hanno portato alla crisi finanziaria, le agenzie di rating sono ora nell'occhio del ciclone per non restituire a quei stessi titoli il grado di investimento che meriterebbero grazie alla ripresa del mercato immobiliare: e quindi per le loro sbagliate valutazioni sull'impatto della ripresa del mercato immobiliare americano. L'aumento dei prezzi delle case nella maggior parte delle città americane fa sì - riporta il Financial Times - che i titoli legati ai mutui prima senza valore ora possano ottenere nuovamente il grado di prodotto di investimento. Ma le agenzie di rating - lamentano alcuni osservatori - non si sono tenute al passo con i progressi non concedendo valutazioni adeguate.(ANSA).