martedì 9 aprile 2013

Aedes svaluta immobili per 234 mln, chiude a - 8,55% in Borsa by Monitorimmobiliare

Aedes svaluta immobili per 234 mln, chiude a -8,55% in Borsa
Aedes svaluta immobili per 234 mln, chiude a -8,55% in Borsa09/04/2013
In mattinata Aedes ha ceduto a Piazza Affari il 10,16%, portandosi a 0,0389 euro ad azione per poi essere sospeso in asta di volatilità e chiudere la seduta cedendo l'8,55%.

A pesare sull'andamento negativo del titolo è stato un comunicato diffuso nella tarda serata di ieri, da cui si è appreso che il patrimonio immobiliare del gruppo al 31 dicembre 2012 ha subito nel corso dell'anno una svalutazione di 234 milioni, passando da 646,8 milioni a 412,8 milioni di euro.

“Le stime del valore di mercato degli immobili oggetto di ulteriore valutazione a cura del nuovo perito – si legge nella nota - sono in linea e sostanzialmente confermano le valutazioni già effettuate da parte del primo esperto indipendente”.

Dopo una prima stima, che metteva in luce la forte svalutazione del patrimonio immobiliare, il Consiglio di amministrazione di Aedes aveva infatti deciso, lo scorso 12 marzo, di rinviare l'approvazione del bilancio 2012 e di richiedere una sconda stima ad un nuovo esperto indipendente.

Ora il Cda ha quindi deciso di tornare sui passi, scegliendo la prima perizia e confermando l'approvazione del bilancio per il prossimo 26 aprile, secondo il calendario comunicato nelle scorse settimane.

“In conseguenza di tale riduzione del valore di mercato del patrimonio immobiliare - sottolinea inoltre la nota - la società potrebbe trovarsi nella fattispecie prevista dall'articolo 2446 del codice civile, vale a dire la riduzione del capitale per perdite”.

Posted by Monitorimmobiliare