mercoledì 4 dicembre 2013

Robbie Williams: affare immobiliare a Londra -news.immobiliare.it

In una recente intervista rilasciata in Italia, Robbie Williams aveva espresso il suo desiderio di far crescere la piccola figlia Teddycome “voi Europei”. Ma forse non gli bastava: il cantante inglese vive ormai da molti anni a Los Angeles e possiede già una casa da 8 milioni di sterline nelle campagne del Regno Unito, nel Wiltshire; ora però, con la moglie Ayda, ha comprato una casa a Londra, di modo che la figlia cresca in una delle maggiori capitali europee. Unvero affare per il bel Williams: 17,8 milioni di sterline a fronte di una richiesta di mercato di 60 milioni.
Non si tratta di una casa qualsiasi: stiamo parlando della dimora che fu del regista Michael Winner, noto per aver diretto Charles Bronson nella saga Il Giustiziere della Notte. Morto a gennaio per un cancro, Winner ha lasciato la moglie in serie difficoltà economiche, a causa di innumerevoli acquisti di appartamenti che continuava a regalare alle sue amanti. Ecco perchè Woodlands House è stata letteralmente svenduta dalla vedova.
Il patrimonio del cantante, il più fortunato dei Take That, ora all’apice del suo successo, è stimato ammontare a 100 milioni di sterline e, nonostante ciò, Robbie si è da poco lamentato per le cifre assurde e insostenibili del mercato immobiliare londinese. Certo è che con l’acquisto  di questa dimora ottocentesca a Holland Park, con 46 camere e2.000 lampadine, a un prezzo veramente stracciato, il bellissimo Williams abbia poco da lamentarsi.
Oltre ai lussuosissimi arredi e alle stanze enormi, la casa ha un seminterrato dotato di sala cinema, una piscina e una sauna: Teddy riuscirà certamente a vivere nel lusso più sfrenato a cui il suo papà la vuole probabilmente abituare, ma in perfetto stile British.