martedì 3 dicembre 2013

Shiller: «Borsa Usa e immobiliare in Brasile a rischio bolla» -valori.it


La continua crescita del settore azionario negli Stati Uniti e dei prezzi immobiliari in Brasile potrebbero alimentare una pericolosa bollafinanziaria. A dirlo alla rivista tedesca Der Spiegel è Robert Shiller, il co-creatore dell’indice dei prezzi immobiliari di Standard & Poor’s (il S&P/Case-Shiller SPCS20), che nel 2013 si è aggiudicato il Nobel per l’Economia insieme a Eugene Fama e Lars Peter Hansen. 
Negli Stati Uniti la bolla dell’azionario sarebbe particolarmente minacciosa anche perché si andrebbe a insediare in un’economia ancora vulnerabile, ha spiegato l’economista. E a essere particolarmente sopravvalutati sarebbero i settori della finanza e della tecnologia. Ma bisogna guardare con attenzione anche ai prezzi immobiliari a Rio de Janeiro e San Paolo, che negli ultimi cinque anni hanno segnato un boom.