lunedì 24 febbraio 2014

GOLF PEOPLE REAL ESTATE. “Il primo amore non si scorda mai…”


REAL ESTATE. “Il primo amore non si scorda mai…”

 
Era l’anno 2005 quando un mio cliente venne in ufficio sottoponendomi un quesito abbastanza insolito per me che ero abituato ad operare nelle aree limitrofe al paesino di provincia dove ero nato e vissuto:
Gianluca, perché non vendi immobili in Mar Rosso?
Fu così che prenotai il primo – di una lunghissima serie – volo per Il Cairo dove, grazie al cliente di cui sopra, conobbi Mr Mohamed Farid Khamis, fondatore di uno dei più importanti gruppi industriali egiziani che – tra i vari settori e
in primis
quello dei tappeti a telaio – era impegnato anche nel settore del Real Estate.
Mi fecero visitare un tratto di costa meraviglioso e incontaminato dove sarebbe poi sorto il complesso immobiliare Oriental Coast composto da appartamenti, ville, campo da golf e alberghi.
I colori del mare, i 26°C trovati anche la scorsa settimana, le cornucopie che letteralmente coprivano la spiaggia…vi lascio immaginare il mio stupore.
Infatti, mossi i primi passi come “venditore di immobili all’estero” proprio proponendo ville e appartamenti su un tratto di costa, a mio avviso, tra i più belli dell’intero Mar Rosso.
Chi ha frequentato l’Egitto e il Mar Rosso concorderà con me nel fatto che il paese ti entra e non puoi fare a meno di innamorartene. Proprio nei giorni scorsi ho avuto il piacere di incontrare clienti italiani, amici egiziani, colleghi e in tutti – nonostante le note vicende socio‐politiche – ho trovato tanto entusiasmo e passione.
 

Ho potuto constatare che il paese conserva e conserverà dei punti di forza che nessuna rivoluzione potrà spazzare via:

Vicinanza all’Europa (3‐4 ore di volo);


- Mare e fondali in assoluto tra i più belli del mondo;

- Garanzia di sole 365 giorni l’anno;

- Costo della vita e degli immobili molto bassi;


- Un paese sicuramente carico di storia;



Proprio per questo – ripeto, nonostante tutto – il mercato immobiliare del Mar Rosso mantiene uno “zoccolo duro” di appassionati.


Al prossimo appuntamento
Gianluca Santacatterina
mob ph +39 348.4513200
gsantacatterina@me.com