giovedì 27 febbraio 2014

USA: investitori esteri sempre più a caccia di immobili commerciali -borsaitaliana.it

L'interesse degli investitori stranieri per immobili commerciali negli Stati Uniti e' aumentato nel 2013 con i flussi internazionale di capitale nel settore arrivati a nuovi massimi. Stando a uno studio della societa' di consulenza Jones Lang LaSalle, riportato dal Financial Times, l'anno scorso l'America si e' confermata prima destinazione per gli investimenti diretti in proprieta' commerciali da parte di stranieri, con un totale di 38,7 miliardi di dollari, il 44% in piu' rispetto al 2012. Tra gli investitori piu' attivi ci sono stati canadesi, cinesi e australiani, che hanno scommesso soprattutto su Manhattan, Los Angeles e Chicago, ma anche su mercati secondari come Houston, Dallas e Seattle. A fare gola e' il miglioramento dell'economia americana, che crea un contesto favorevole agli investimenti. Quasi la meta' di tutti gli investimenti sono stati destinati a palazzi per uffici, il 16% a complessi per appartamenti, il 15% al retail e la restante parte a hotel, proprieta' industriali e terreni.

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism