martedì 25 febbraio 2014

La Spagna rilascia la prima Golden Visa a un cinese: concessa la residenza a chi investe nel mattone -casa24.ilsole24ore.com

La Spagna ha concesso nei giorni scorsi il primo permesso di residenza a un cittadino cinese che ha acquistato casa nel Paese della penisola iberica. È la prima volta che il Governo dà seguito alla scelta di concedere la residenza a chi investe nel mattone. L'acquirente arriva da Shanghai e, secondo il magazine Pie che la descrive come una donna manager, avrebbe speso 520mila per due appartamenti, uno a Madrid e l'altro a Barcellona.
La legge spagnola sulla Golden Visa consente - dal 29 settembre scorso - a chi investe almeno 500mila euro nel mattone di ottenere la residenza permanente. L'obiettivo è richiamare investimenti esteri nel Paese, dove il settore immobiliare continua a vivere una fase di profonda crisi. Le vendite risentono ancora della elevata disoccupazione, che incide pesantemente sulla domanda. Il portale Idealista certifica il calo della domanda di abitazioni nel Paese iberico - ai prezzi richiesti - in media pari al 23% nel corso dell'anno passato. Un calo che era stato registrato già dall'Ine, Istituto nacional de estadistica, un mese fa quando rese noti i dati di novembre: -16% delle transazioni a novembre 2013 rispetto allo stesso mese di un anno prima (su base annua il calo è stato del 2,1%, il più alto del 2009). Mentre i prezzi sono saliti nell'ultimo quarter del 2013 per la prima volta dal 2010, dicono le statistiche ufficiali. 
Gli acquirenti cinesi, secondo alcuni operatori, preferiscono il prodotto nuovo - quindi le nuove costruzioni - in città. Poca è l'offerta in grado di soddisfare la domanda, visto lo stop alle costruzioni vissuto nel Paese per la crisi immobiliare. 
La tendenza a rilasciare la residenza sta accomunando diversi Paesi. Anche Malta si sta preparando a introdurre la Golden Visa, con un investimento minimo di 275mila euro. Lo stesso Portogallo ha varato la legge sulla Golden Visa a fine 2012 introducendo la possibilità di avere la residenza per chi investe nel mattone del Paese 500mila euro. Anche Cipro, Irlanda e Grecia stanno considerando questa strada. Ma è stata la Lettonia - entrata nell'Unione europea nel 2004 - a registrare il maggior successo, richiamando soprattutto cittadini russi.

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism