mercoledì 22 gennaio 2014

Londra, case e uffici nell'ex area di News International -casa24.ilsole24ore.com


La "Fortezza Wapping", soprannominata anche "l'impero del male", diventerà il quartiere residenziale London Dock sul Tamigi. Il comune londinese ha dato il via libera a un grande progetto di rigenerazione e trasformazione dell'ex quartiere generale di News International, il gruppo editoriale di Rupert Murdoch, dove per oltre un quarto di secolo hanno avuto sede giornali come il Times e il Sunday Times, The Sun e News of the World.

StGeorge, che fa parte di Berkeley, una delle maggiori società edilizie in Gran Bretagna, ha intenzione di demolire quasi tutti gli edifici esistenti per realizzare 1.800 nuove unità abitative e 20mila mq di negozi e uffici nella zona sul fiume, a poca distanza da Tower Bridge. Metà dei sei ettari di terreno sarà dedicato a spazi verdi, una piazza e camminamenti lungo il fiume.

La struttura centrale, che risale a inizio Ottocento, è un ex deposito per il rum trasportato via nave dalle colonie ed è tutelata dalle Belle Arti. Verrà ristutturata e diventerà il fulcro del nuovo complesso con ristoranti, bar, negozi e uffici. Intorno verranno costruiti gli otto nuovi edifici residenziali che andranno da un minimo di cinque a un massimo di 25 piani.

Il progetto iniziale prevedeva un grattacielo di 33 piani ma le autorità hanno obbligato gli architetti a ridimensionarlo, e hanno anche chiesto a Berkeley come conditio sine qua non della concessione dei permessi edilizi la costruzione di una scuola, un liceo e un contributo finanziario per migliorare la rete di autobus della zona. I lavori inizeranno quest'anno e dureranno circa 15 anni, ha detto Ross Faragher, managing director di StGeorge, che ha promesso di creare "un complesso immobiliare di grande qualità e un nuovo quartiere pieno di vitalità".
Quando Murdoch aveva acquistato Wapping nel 1986 lo aveva trasformato in una fortezza, picchettata dai sindacati dei poligrafici contrari al trasferimento da Fleet Street, culla della stampa inglese, in quella che allora era considerata una zona remota della città. I violenti scontri tra sindacati e polizia andarono avanti per mesi e finirono con la vittoria di Murdoch. Ora il quartiere, stretto tra i due centri finanziari della City e di Canary Wharf, è in rapida ascesa. I prezzi sono aumentati del 7,9% nell'ultimo anno e l'attività edilizia è in pieno fermento: secondo le previsioni di Knight Frank, da oggi al 2022 verranno investiti 7 miliardi di sterline per costruire nuove abitazioni in zona. 

Il gruppo News International negli ultimi anni è stato travolto dagli scandali sulle intercettazioni illecite fatte dai giornalisti e sui pagamenti illegali a polizia e giurati per ottenere scoop. Dopo avere chiuso News of the World, il settimanale più coinvolto, Murdoch ha deciso di ridimensionare il gruppo e trasferire la sede. Nel 2012 ha venduto il complesso a Berkeley per 150 milioni di sterline e tra pochi mesi, quando a Wapping inizieranno i lavori, l'intero gruppo si trasferirà nel complesso del London Bridge Quarter, accanto al grattacielo "Scheggia di vetro" di Renzo Piano, in un edificio chiamato The Place che è stato già ribattezzato "il piccolo Shard".

Scopri le nostre offerte immobiliari su LuxuryandTourism