martedì 4 marzo 2014

"Grandi" prezzi per le case de La grande bellezza -a-realestate.it

Location da sognare per un film da Oscar: soddisfare l'ambizione di prendere residenza nei luoghi  dove è stata girata La grande bellezza richiede disponibilità economiche altrettanto grandi. I prezzi di vendita di attici, ville o appartamenti inseriti in palazzi storici costruiti tra  il '500 e il periodo Umbertino, infatti, si possono definire in  un unico modo: monumentali. In occasione del premio al film di Paolo Sorrentino, ecco una panoramica dei prezzi medi delle abitazioni nelle zone scelte dal regista secondo il sito  Casa.it.     
Per lo sfizio di ammirare Roma dal Gianicolo, ad esempio, il  prezzo medio staziona intorno ai 14.200euro al metro quadro,  mentre per prendere casa nelle vicinanze del Colosseo è raro che la richiesta del venditore scenda al di sotto dei 15.700 euro al mq. 
Trovandoci a Roma, i prezzi medi delle unità immobiliari più ambite e prestigiose variano da zona a zona seguendo, giustamente, un andamento collinare. Spostandosi dalle Terme di Caracalla all'Aventino, ad esempio, il costo passa da 12.800 a  10.000 euro al metro quadro, che scendono a 9.500 nell'area del Parco degli Acquedotti per risalire a 13.500 nelle strette e scenografiche strade intorno al Pantheon.
Niente, però, prepara al lieve senso di vertigine che si può  avvertire visitando Piazza Campitelli, le vie del Quartiere  Coppedè o Piazza Navona, dove le quotazioni immobiliari  ascendono a livelli proibitivi per la maggior parte dei comuni mortali. Si va, infatti, dai 18.300 euro al metro quadro per unappartamento in uno dei palazzi nobiliari del tardo '500 che si affacciano su Piazza Campitelli ai 22.500 euro al metro quadro  richiesti per concedersi l'invidiabile lusso di ammirare Piazza  Navona dalla finestra di casa. 

Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism