martedì 4 marzo 2014

Oliver Stone vende un appartamento a NY -news.immobiliare.it

Manhattan si vende un’altra chicca, ma niente lusso esagerato o dimensioni sconfinate. Si tratta dell’appartamentino di circa 160 metri quadri che appartiene al regista, tre volte premio Oscar, Oliver Stone. Il prezzo richiesto ci fa pensare che si stia diffondendo una vera e propria moda oltreoceano, quella di non pensare più a cifre tonde per le valutazioni immobiliari, ma a numeri che normalmente associamo alle offerte dei discount. Abbiamo già commentato ilprezzo psicologico tristemente al ribasso per la casa di Whitney Houston e quello, in questo caso stranamente aumentato, per la villa di Pharrel Williams. Ora anche Stone si adegua e ha deciso di chiedere 2 milioni, 999 mila e 999 dollari.
Il regista di Wall Street aveva comprato l’appartamento nel 2010 per 2,2 milioni di dollari. Si tratta di una “casetta” ben fatta: due camere da letto, tre bagni, una bella cucina con zona living. Tutto l’arredamento, pavimenti e pareti comprese, è stato pensato e realizzato nei toni del blu, del bianco e del rosso. Ci sono molti elementi disegnati dadesigner americani famosi, come quadri con soggetti animati o poltrone dalle strane forme.
Il valore aggiunto è dato dal contesto: la casa è situata al secondo piano di un condominio di lusso al centro di New York che mette a disposizione dei suoi abitanti servizio h24 di portieri e concierge, un baby park, una palestra e un ampio garage. Dalle grande finestre di questa casa, non enorme ma accogliente, si gode di una bellissima vista su Hudson River.Il regista ha deciso di vendere questo appartamento nella sua città natale, perché non lo sfruttava abbastanza, essendosi ormai abituato alle comodità della sua villa di Los Angeles dove vive abitualmente in oltre 600 metri quadri e che nove anni fa pagò quasi sei milioni di dollari.
Scopri le nostre offerte immobiliari su Luxury&Tourism